Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

The Belko Experiment (di Greg McLean, 2016)

Greg McLean è un entità sovrannaturale che sconvolse il mondo del cinema horror australiano grazie ad un paio di film che tutt'ora sono oggetto di culto, quel tipo di film che tra vent'anni avranno lo stesso status raggiunto dai nostri classici dell'orrore e che, forse, qualche futuro appassionato metterà nella personale classifica di gradimento. Certo, non ci si può dimenticare di The Darkness (2016) e della sua mediocrità, ma potremmo ragionare sul fatto che grande talento e grande capacità non servano a una mazza se messi a servizio di un prodotto costruito sulle basi sbagliate. E poi non esiste regista che non sia stato vittima di almeno uno scivolone in carriera.  E infatti Greg McLean, lo stesso anno, ha girato un film notevole se inserito nella propria dimensione: quella del giocattolo splatteroso. Che poi solo giocattolo non è visto il sottotesto che lo percorre. Ovviamente sto parlando di The Belko Experiment.
Per The Belko Experiment (da questo momento in poi sem…

Ultimi post

Dunkirk (di Christopher Nolan, 2017)

Twin Peaks: The Return - La mia interpretazione

Twin Peaks: The Return e la televisione che cambia.

George Romero Day: Wampyr (Martin), 1977

The Void (di Steven Kostanski e Jeremy Gillespie, 2017)

Parliamo di Tobe Hooper (R.I.P.)

The Devil's Candy (di Sean Byrne, 2015)

Death Note (di Adam Wingard, 2017)

Atomica Bionda (di David Leitch, 2017)